.
Annunci online

SOVIET
IL SOCIALISMO PRIVATO DEL SUBCOMANDANTE -Interista Leninista-
18 febbraio 2008
IO CORRO DA SOLO.
La svolta: Il Subcomandante scioglie la riserva e ufficializza la scelta di andare da solo. Non si sa dove ma non è importante. L'importante è correre da soli, la grande novità che rivoluziona il presente e getta i semi del futuro nell'orto dell'oggi.
Io corro da solo,  il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente, parafrasando il celebre assunto.
Il Subcomandante non ha nascosto la «difficoltà dell'impresa», ma ha voluto tirare dritto: «Ci sono tante persone - ha detto  - che non si sentono di delegare il proprio futuro a chi è in campo. A queste nuove formazioni populiste e demagogiche,  grandi arche di Noè che possono comprare i marchi ma non gli uomini e le idee».
il Subcomandante corre da solo perchè bisogna andare "oltre".
Oltre dove? Che domande...oltre!
Il subcomandante si candida Leader...dove, come, e le liste? Non è questo il punto, la grossa novità è in se stessa. A prescindere. 
Basta con le solite formule politiche stanche, di una classe politica che la gente sente distante...che non parla dei problemi veri come...la riforma della Costituzione, la nuova legge elettorale....sono queste formule astratte, questo parlarsi addosso che genera l'antipolitica, i comici, Grillo.
Come chi ipotizzava solo ieri una Grosse Koalition  che tagliasse fuori la Lega e i sovversivi rossi, che, esattamente come nel proscenio nazionale, vedesse l'Udc in stand by, in posizione attendista. Che sia un fatto premonitore la scelta del subcomandante? Tatticismi che non interessano a chi ha un idea chiara. Il Subcomandante correrà da solo, in ogni caso e comunque.
Il nuovo movimento non avrà alcun programma ma farà delle dichiarzaioni d'intenti di 10\12 punti. Ad ogni tornata elettorale. Ma non mancherà chiarezza. Non può mancare quando la locomotiva del progresso vira dritto, senza esitazioni: la barra del moderno e dello sviluppo ha bisogno di un solo timoniere con una visione.
Io corro da solo. Dove? Perchè? Verso cosa? Domande del passato. Noi, anzi...Io.
Io sono il futuro.
Io corro da solo.



permalink | inviato da SOVIET il 18/2/2008 alle 13:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




SOVIET, IL "CHE" e SAKURAMBO.


  BRUNO VESPA
SINDACO DI COGNE


 Iconografie, colore e anima.


FEDELI ALLA LINEA
  e la linea non c'è



          
                            L'intruso...          
                                                      
     






IL CANNOCCHIALE